Il pignoramento della casa: chi e quando

Adozione in casi particolari: quando rileva il NO del genitore naturale
30 agosto 2018
Ads: inserimento in struttura del beneficiario dissenziente
31 agosto 2018

La prima casa può essere pignorata per qualsiasi importo e da qualsiasi creditore, inclusa la banca e la finanziaria, ma non dall’Agente di Riscossione. Questi – che può sempre iscrivere l’ipoteca sulla prima casa per debiti superiori a 20mila euro – può avviare il  pignoramento immobiliare solo per importi superiori ai 120mia euro relativi a debiti scaduti e sempre che il valore complessivo degli immobili del contribuente sia almeno pari a 120mila euro.

L’Agente di riscossione non può pignorare la prima casa: attenzione tuttavia poichè il divieto riguarda  l’unica casa del debitore, che quindi non deve essere proprietario neppure per quote di altri immobili o terreni.

Inoltre, affinché valga il divieto di pignoramento della prima casa è necessario che questa non sia di lusso (cioè accatastata nelle categorie A/8 o A/9), che vi sia fissata la residenza e che sia adibita a uso abitativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi