Padre violento: non c’è l’interesse del minore a essere riconosciuto

Situazione di difficoltà economica-finanziaria transitoria è diversa da oggettiva impossibilità assoluta ad adempiere all’assegno
13 luglio 2021
Accusare il coniuge di omosessualità non è di per sè motivo d’addebito
14 luglio 2021

Non integra il superiore interesse della minore l’essere riconosciuta dal padre naturale, che incarna un modello culturale violento e prevaricatore verso le donne. L’uomo aveva cercato di far interrompere la gravidanza della donna e, una volta nata la bambina, intendeva portarla nel suo stato d’origine per farla educare dalla nonna paterna secondo i dettami della religione musulmana.

Cass. civile ordinanza n. 18600/2021,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi