l’uso turnario del parcheggio in condominio

Amministrazione di sostegno: si per l’anziana con vuoti di memoria
5 ottobre 2012
Imprenditore in crisi? Confermato l’assegno per il figlio
7 ottobre 2012

Con la sentenza 12485/2012,la Cortedi Cassazione ha chiarito che sono legittimi l’uso turnario e la regola secondo cui il posto lasciato temporaneamente vuoto dall’assegnatario non può essere utilizzato da altro condomino.

 L’assemblea condominiale può imporre turni nell’utilizzo dei posti auto disponibili e vietare, proprio per la logica dell’avvicendamento, di poter occupare, al di fuori del proprio turno, spazi lasciati temporaneamente vuoti da altri.

 Quando la natura di un bene immobile oggetto di comunione non ne permette un simultaneo godimento da parte di tutti i comproprietari, l’uso comune può realizzarsi o in maniera indiretta oppure mediante avvicendamento. Cosicchè nel condominio quando le aree destinate a parcheggio delle auto non sono sufficienti per tutti i condomini sorge la necessità  che l’uso fra tutti sia regolamentato mediante un uso turnario.

 L’assemblea, alla quale spetta il potere di disciplinare i beni e servizi comuni, al fine della migliore e più razionale utilizzazione, ben può stabilire, con deliberazione a maggioranza, il godimento turnario della cosa comune, nel caso in cui non sia possibile l’uso simultaneo da parte di tutti i condomini, a causa del numero insufficiente dei posti auto condominiali.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi