L’assegno di mantenimento decorre dal deposito del ricorso

Danno esistenziale: non bastano stress ed ansia, occorre provare un radicale cambiamento di vita
7 febbraio 2018
Mantenimento dei figli: le esigenze dei nuovi nati vanno tenute in considerazione
9 febbraio 2018

L’assegno di mantenimento disposto a favore del coniuge e fissato in sede di separazione personale decorre dalla data di proposizione della relativa domanda, in applicazione del principio secondo cui «un diritto non può restare pregiudicato dal tempo necessario per farlo valere in giudizio» . Lo specifica da ultimi la Cassazione con l’ordinanza n. 2732/18 del 5.02.2018.

Quindi se l’assegno viene attribuito dal Presidente alla prima udienza, il marito dovà versare tutti gli arretrati dal giorno del deposito del ricorso in tribunale. In pratica, la decisione ha effetti che retroagiscono nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi