Assegnazione casa non si perde se il figlio torna nei weekend

Sottrazione del minore: reato anche se c’è consenso del bambino
27 ottobre 2020
Intollerabilità della convivenza come requisito per separarsi
29 ottobre 2020

Il ritorno settimanale del figlio maggiorenne non ancora autosufficiente presso la casa familiare assegnata al genitore collocatario, ma non proprietario del bene, integra il requisito della coabitazione tra i due. E giustifica quindi il mantenimento dell’assegnazione dell’immobile stabilito in sede di separazione.

Corte di cassazione sentenza n. 23473/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi