Alimenti: no se non si prova l’incapacità lavorativa

La borsa di studio da 800 euro non basta per escludere il mantenimento del figlio
30 gennaio 2020
Spese straordinarie: sono sempre extra assegno
31 gennaio 2020

La ricorrente non ha assolto l’onere probatorio circa la ricorrenza dei presupposti richiesti per riconoscimento dell’assegno alimentare, poiché la patologia diagnosticata, pur menomando gravemente la capacità di prestazione lavorativa specifica, non era tale da impedire lo svolgimento di attività lavorative e generiche, ad esempio nel settore delle pulizie domestiche.

Cassazione civile, sez. I, sentenza 16 gennaio 2020, n. 770.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi