Affidamento e mantenimento dell’animale domestico: è possibile ?

Separazione e divorzio: si puo decidere a chi affidare il cane ?
18 gennaio 2018
Trust: l’atto di dotazione non va tassato
18 gennaio 2018

Con separazione o divorzio consensuale i coniugi possono decidere a chi affidare il cane e chi lo deve mantenere. Ciò non sarebbe tuttavia possibile in un procedimento contenzioso poichè il Giudice non potrebbe decidere in merito.

Da ultimo, il decreto che regola l’affidamento dell’animale domestico è stato omologato dal Tribunale di Modena (8.1.2018) ma ci sono altri provvedimenti analoghi.

Secondo i giudici emiliani, il giudice deve omologare il verbale di separazione consensuale fra i coniugi nel quale si stabilisce, oltre all’affido condiviso dei figli minori e l’assegnazione della abitazione familiare al genitore collocatario, che il cane vi resterà fino a quando i figli convivranno con il genitore, stabilendo a carico dell’altro genitore un contributo economico per mantenere l’animale, contributo che pertanto si somma a quello disposto in favore dei minori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi