Trust: effetto segregativo. I beni non sono attaccabili dai creditori

Trust: il disponente non può riservarsi tutti i poteri
1 marzo 2014
Affido esclusivo se il padre si disinteressa del figlio
5 marzo 2014

Il principale effetto che il trust produce è quello cd. Segregativo: i beni conferiti nel fondo in trust danno vita un patrimonio distinto, separato rispetto al patrimonio residuo del disponente, dei beneficiari e del trustee.
Secondo la Convenzione dell’Aja del 1985, sono 4 le implicazioni dell’effetto segregativo (art. 11 comma 2):
1- insequestrabilità dei beni in trust da parte dei creditori personali del trustee
2- separazione dei beni dal patrimonio personale del trustee
3- estraneità dei beni dalla successione mortis causa e dal regime patrimoniale matrimoniale del trustee
4- ricuperabilità dei beni in trust se il trustee li ha confusi con i propri o ha compiuto atti di disposizione in violazione delle obbligazioni che risultano dall’atto istitutivo del trust

i beni in trust, quindi, diventano inaggredibili dai creditori personali del disponente, del trustee e dei beneficiari: sul fondo in trust si crea una specie di schermo giuridico che li protegge dalle aggressioni dei creditori personali dei soggetti indicati
I beni in trust sono aggredibili solo dai creditori “del trust”, cioè coloro nei cui confronti il trustee abbia contratto obbligazioni in relazione all’amministrazione e gestione dei beni che gli sono stati trasferiti.
Riassumendo:
1) i beni in trust sono segregati perché restano inattaccabili dai creditori personali del trustee
2) i beni non sono aggredibili neanche dai creditori del disponente
3) i beni sono aggredibili solo dai creditori del trust

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi