Sul mantenimento per i figli il Giudice può decidere d’ufficio

Fondo di solidarietà solo per l’assegno dovuto al coniuge, non per i figli
30 giugno 2017
Anche la Corte d’Appello di Salerno dice no al tenore di vita per l’assegno divorzile
5 luglio 2017

Il giudice d’ufficio decide sul mantenimento dei figli senza incorrere nel vizio di ultra petizione
Cass. civ. Sez. IV – 1, 14 giugno 2017, n. 14830
I provvedimenti necessari alla tutela degli interessi morali e materiali della prole, qual è l’attribuzione e la determinazione dell’assegno di mantenimento a carico del genitore non affidatario, possono essere adottati d’ufficio, essendo rivolti a soddisfare esigenze e finalità pubblicistiche sottratte all’iniziativa ed alla disponibilità delle parti (e multis, Cass. 27 gennaio 2012, n. 1243, in motivazione; Cass. 3 agosto 2007, n. 17043; Cass. 13 gennaio 2004, n. 270).

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi