Spese di manutenzione straordinaria dell’immobile: paga l’acquirente o il venditore?

Trust e fondo patrimoniale: poche analogie, molte differenze
1 maggio 2013
Se madre non consegna all’ex il figlio nel giorno di visita, è condannata penalmente
4 maggio 2013

In caso di acquisto di un appartamento in condominio, a chi spetta pagare i lavori di manutenzione straordinaria sullo stabile? Al venditore o all’acquirente?

La Cassazione (sentenza n. 10235/2013) ha chiarito recentemente la questione: occorre riferirsi alla data in cui l’assemblea ha deciso di conferire l’incarico, per la realizzazione dei lavori, alla ditta appaltatrice: la decisione che determina la spesa complessiva e individua la ditta appaltatrice vincola tutti condomini.

Se la delibera è successiva al rogito, le spese di manutenzione straordinaria spettano al nuovo proprietario. Diversamente spettano al venditore.

La delibera cui fare riferimento  è esclusivamente quella con cui l’assemblea decide di commissionare i lavori a una impresa specifica.

 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi