Scelta part time non necessaria incide su assegno divorzile

Figli di coppia omosessuale nati all’estero, la filiazione va riconosciuta in Italia
31 agosto 2021
Ex moglie casalinga per volere del marito, spetta l’assegno divorzile
2 settembre 2021

Al fine di verificare l’inadeguatezza dei mezzi economici a disposizione del richiedente e dell’incapacità di procurarseli per ragioni obiettive, è compito del giudice di merito valutare se la decisione dell’ex coniuge di lavorare part-time sia il frutto di una scelta di conduzione della vita familiare adottata e condivisa in costanza di matrimonio, con sacrificio delle aspettative professionali e reddituali di una delle parti, o se, invece, un’autonoma decisione della ricorrente, che, pur essendo libera da impegni familiari, anche per effetto dell’età ormai raggiunta dalla figlia, non intende porre pienamente a frutto la propria capacità di lavoro professionale.

Cassazione civile, sez. I, sentenza 23 agosto 2021, n. 23318.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi