Riduzione dell’assegno divorzile solo se l’ex ha capacità concreta di lavoro

Rilevanza del lavoro casalingo ai fini dell’assegno divorzile
2 settembre 2022
Quando il genitore del maggiorenne può chiedere l’assegno per il figlio
2 settembre 2022

L’ipotetica ed astratta possibilità lavorativa o di impiego, da parte del coniuge beneficiario dell’assegno non incide sulla determinazione dell’assegno di divorzio, salvo che il coniuge onerato non fornisca la prova che il beneficiario abbia l’effettiva e concreta possibilità di esercitare un’attività lavorativa confacente alle proprie attitudini.

Cass. civ. sez. VI – 1, ord., 20-07-2022, n. 22758

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi