No al rimborso delle spese sostenute per ristrutturare la casa assegnata al coniuge

Attenzione: il genitore risarcisce i danni al figlio che si fa male in casa
26 maggio 2017
Conto corrente cointestato: di chi sono i soldi?
1 giugno 2017

Le spese di ristrutturazione sostenute dal proprietario dell’immobile quando ancora i coniugi vivevano insieme restano a carico di quest’ultimo; il coniuge a cui è assegnata la casa di proprietà dell’altro deve sostenere le spese di condominio e le bollette delle utenze. Quindi, dopo la separazione, il proprietario non può chiedere alla moglie che gode della casa il rimborso delle spese sostenute in precedenza per ristrutturarla.
Lo ribadisce il Tribunale di Napoli con la sentenza n. 1291/2017 , in senso conforme all’orientamento della Cassazione ent. n. 18749/2004, n. 10942/2015.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi