Maltrattamenti anche se le violenze sono sporadiche

Presupposti per l’assegno di divorzio
21 novembre 2018
Reato di sottrazione di minori per il genitore che non fa vedere all’altro i figli
25 novembre 2018

Quando nella coppia momenti di pace si alternano ad altri in cui uno dei coniugi diventa violento e manesco, può comunque sussistere il reato di  maltrattamenti. Secondo la  Cassazione,  sussiste il delitto di maltrattamenti nonostante la mutevolezza del comportamento dell’imputato, prima aggressivo poi implorante perdono, e la conseguente ambivalenza dei sentimenti manifestati nei confronti della moglie, incapace di recidere ogni legame con questi. Questo perché le condotte violente ed umilianti imposte alla vittima del reato sono causa di vere e proprie sofferenze, soprattutto sul piano morale.

In sintesi, il reato di maltrattamenti in famiglia ricorre anche quando le condotte violente, adottate in maniera sistematica, «sono intervallate da condotte prive di tali connotazioni o dallo svolgimento di attività familiari, anche gratificanti per la parte lesa, poiché le ripetute manifestazioni di mancanza di rispetto e di aggressività conservano il loro connotato di disvalore in ragione del loro stabile prolungarsi nel tempo».

 Cass. sent. n. 51950/18 del 16.11.2018.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi