Presupposti per l’assegno di divorzio

Assegno divorzile: il peso delle aspettative sacrificate con il matrimonio
20 novembre 2018
Maltrattamenti anche se le violenze sono sporadiche
21 novembre 2018

In tema di riconoscimento dell’assegno divorzile, deve rilevarsi come l’incidenza della cessazione del vincolo matrimoniale nel fenomeno del mutamento in peius delle condizioni economiche, debba essere valutata anche con riferimento al tempo della cessazione, in virtù del quale è possibile esigere dal coniuge divorziato, in misura inversamente proporzionale all’età, di attivarsi nella ricerca di una posizione lavorativa che attenui lo squilibrio tra la situazione economica pregressa e quella successiva; deve inoltre essere tenute in debita considerazione le modalità con le quali siano state fatte le scelte economiche in costanza di matrimonio, dunque se sia stato deciso di sacrificare le aspettative professionali e reddituali delle parti, di comune accordo o meno, in funzione di un ruolo rilevante nella vita familiare. Nel caso di specie, deve essere riconosciuto il diritto all’assegno di divorzio all’ex coniuge ultracinquantenne che, avendo dedicato tutta la sua vita alla cura della famiglia e dei figli, ha evidenti difficoltà al reinserimento nel mondo del lavoro.

Trib. Perugia 24 agosto 2018

 

fonte: ilfamiliarista.it

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi