Lecito “sollecitare” i genitori a seguire un percorso di sostegno alla genitorialità

Morte dell’obbligato dopo la sentenza parziale di divorzio: giudizio persegue per l’accertamento del diritto all’assegno
25 giugno 2022
Affido esclusivo rafforzato se il figlio per il padre è solo una gratificazione narcisistica
26 giugno 2022

 

In ordine ai limiti genitoriali delle parti registrati dalla consulenza tecnica d’ufficio deve intervenirsi modo puntuale ed incisivo nell’interesse dei minori, dovendosi “sollecitare” entrambi i genitori a seguire i percorsi di sostegno psicologico alla genitorialità indicati dal consulente e a essere rispettosi e non ostacolanti i rapporti dei minori con l’altro genitore nonché i parenti del ramo sia paterno che materno, dovendosi osservare che l’applicabilità anche d’ufficio dell’ammonimento è espressamente recepita dalla legge 206/21 (riforma Cartabia) all’articolo 1 comma 4 sub mm) tra le linee guida che dovranno essere espressamente attuate con i decreti delegati di attuazione.

Tribunale di Napoli sentenza 5985, sezione Prima del 14-06-2022

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi