Dopo una vita di patimento, lei o lui se ne vanno di casa. La separazione è un diritto. E niente addebito

No addebito per il coniuge che contrae malattia sessuale se il matrimonio era già finito perchè la moglie lo aveva tradito
17 dicembre 2015
Il godimento della casa famigliare va tenuto in conto per calcolare l’assegno di mantenimento
20 dicembre 2015

Per separarsi basta che la convivenza divenga intollerabile anche per uno solo dei coniugi: quindi la separazione non può essere addebitata a chi se ne va di casa perché non ce la fa più ad andare avanti. Ciò vale soprattutto se la decisione interviene dopo decenni di matrimonio infelice ed è presa da una persona in età ormai avanzata, laddove invece il bisogno di solidarietà morale e materiale tende comunque ad avvicinare i coniugi anziani. È quanto emerge dalla sentenza 2183/13, non recentissima, ma pur sempre attuale.

La Cassazione rigetta il ricorso di un uomo che chiedeva l’addebito della separazione alla moglie settantenne che dopo una vita di “patimenti” se ne era andata di casa. I Giudici affermano che nessuno può essere obbligato a mantenere una convivenza che non è più gradita, mentre disimpegnarsi costituisce un diritto garantito dalla Costituzione e dunque non può essere fonte della riprovazione giuridica sottesa alla causa di addebito.

Infatti, oggi si ritiene he basti la disaffezione spirituale di uno solo dei coniugi per chiedere la separazione: il matrimonio può continuare soltanto con l’incoercibile consenso di entrambi contraenti. A prescindere dell’eventuale addebito, il giudice deve verificare se in una delle parti si verifica quel distacco sentimentale dell’altro che lo legittima a ottenere la separazione. Nel caso di specie v’era già stata una pregressa separazione poi rientrata, indice di rapporti già tesi, e soprattutto l’età avanzata era indicativa di una decisione maturata negli anni e formalizzata in un periodo della vita in cui di solito si tende a stringersi ai propri cari, invece che ad allontanarsene. 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi