Divorzio e TFR

Casa famigliare in comodato e assegnazione
5 aprile 2017
Se i genitori non collaborano lo Stato deve adottare misure di sostegno per consentire il diritto di visita
6 aprile 2017

In tema di divorzio, il diritto alla quota di cui all’ art. 12-bis l. 898/1970 (ai sensi del quale il coniuge nei cui confronti sia stata pronunciata sentenza di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio ha diritto, se non passato a nuove nozze e in quanto sia titolare di assegno divorzile, ad una percentuale dell’indennità di fine rapporto percepita dall’altro coniuge all’atto della cessazione del rapporto di lavoro anche se l’indennità viene a maturare dopo la sentenza) sorge anche se l’indennità spettante all’altro coniuge sia maturata nel corso della procedura di divorzio, atteso che tale norma prevede l’avvenuta pronuncia di una sentenza di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio e detta espressione è univocamente riferita ad una sentenza passata in giudicato.

Trib. Salerno 4 agosto 2016

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi