Cognome paterno: non è giusto che sia attribuito automaticamente

Riforma del diritto di famiglia: l genitore collocatario può trasferire altrove la residenza
7 febbraio 2014
I figli sono tutti uguali: abolito il diritto di commutazione
8 febbraio 2014

La Corte di Strasburgo ha condannato l’Italia perché l’automatismo del patronimico viola gli articoli
8 (rispetto della vita privata e familiare) e 14 (divieto di discriminazione) della Convenzione dei
diritti dell’uomo. La decisione è conferma dei principi sanciti dalla Costituzione. E all’esame del Governo c’è anche la riforma della legge vigente: è quindi ragionevole prevedere che a breve l’attribuzione del cognome del padre non sarà più automatica neppure in Italia, come non lo è in molti Paesi europei

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi