Assegno divorzile: non rileva il tenore di vita

Affido esclusivo alla madre se il padre durante il lockdown rifiuta di vedere la figlia “da remoto”
31 ottobre 2020
Padre depresso non è un’attenuante per non pagare
3 novembre 2020

n materia di assegno di mantenimento da determinarsi in sede di separazione personale dei coniugi, l’adeguatezza dei redditi rileva ai fini della conservazione del tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, secondo un parametro che è estraneo alla fissazione dell’assegno divorzile, che deve, invece, essere quantificato in considerazione della sua natura assistenziale, compensativa e perequativa, secondo i criteri indicati art. 5, comma 6 della Legge n. 898 del 1970. Lo stabilisce la Cassazione civile, sez. VI-1, sentenza 27 ottobre 2020, n. 23482.

Cassazione civile, sez. VI-1, sentenza 27 ottobre 2020, n. 23482

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi