Assegno divorzile: non rileva se l’ex ha lavorato in nero dopo la separazione

Figlio collocato presso il padre se la madre soffre di disturbo bipolare
13 dicembre 2021
Non può essere assegnata la casa in cui il minore non ha mai vissuto
15 dicembre 2021

L’assegno ha funzione perequativa, compensativa e assistenziale per cui non rileva che la donna dopo la separazione ha lavorato in nero, a rilevare ai fini della attribuzione e quantificazione dell’assegno è anche il sacrificio della stessa a realizzarsi professionalmente e a conquistarsi un’autonomia professionale e il fatto che la stessa ora è disoccupata anche perché deve occuparsi delle figlie
Cass. civile  ord. n. 37571/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi