Assegno divorzile: non basta lo squilibrio economico se c’è l’autosufficienza

Addebito al coniuge che su Facebook si definisce single
19 febbraio 2021
tenore di vita non conta per l’assegno divorzile
20 febbraio 2021

il rilevante squilibrio tra le posizioni economico-patrimoniali dei coniugi non è condizione sufficiente al riconoscimento dell’assegno divorzile.

Solo qualora lo squilibrio tra le posizioni economico-patrimoniali sia stato causato dai sacrifici effettuati dal richiedente, può essere riconosciuto il diritto alla corresponsione di un assegno divorzile; occorre quindi accertare la sussistenza di un nesso di causalità tra disparità reddituale-patrimoniale e sacrificio del coniuge richiedente l’assegno

trib. Reggio Emilia sentenza n. 1312/2020 del 14/12/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi