Assegno divorzile all’ex che convive ma si è sempre dedicata alla famiglia

Addebito al coniuge che confessa rapporti con prostitute
27 luglio 2022
Omesso mantenimento è procedibile d’ufficio
28 luglio 2022

 

Deve essere accolta la domanda di assegno divorzile proposta dal coniuge che per quasi trent’anni si è presa cura delle esigenze della famiglia crescendo i figli ed occupandosi di tutte le incombenze domestiche lasciando modo all’altro coniuge di lavorare e, quindi, di migliorare la sua condizione anche economica, a nulla rilevando la nuova convivenza instaurata dal richiedente che non esclude il diritto al contributo economico nella sua componente compensativa.

Corte d’Appello di Perugia sentenza n. 47  del 01-02-2022

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi