Addebito al coniuge che confessa rapporti con prostitute

E’ reato impedire ai figli di andare in vacanza con l’altro genitore
27 luglio 2022
Assegno divorzile all’ex che convive ma si è sempre dedicata alla famiglia
27 luglio 2022

 

La separazione personale deve essere addebitata al coniuge il quale ammette di aver avuto rapporti sessuali con prostitute come emerge dalla registrazione fonografica della conversazione con l’altro coniuge, depositata in giudizio e disconosciuta in modo soltanto generico, non potendosi condividere la distinzione di principio compiuta dal primo tra amore-sentimento ed eros, per escludere l’ipotesi del tradimento/infedeltà, laddove essa non appartiene al concetto dell’affectio maritalis che coinvolge l’aspetto fisico non meno che l’aspetto emotivo dell’unione coniugale, e ciò a prescindere dall’assenza o meno di un rischio di compromissione della salute e dell’igiene

Corte d’Appello di Ancona sentenza n.1213 del 10-11-2021

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi