Assegno di divorzio anche all’ex che durante il matrimonio manteneva il marito

Si può usare la registrazione telefonica in una causa di separazione o divorzio?
18 maggio 2013
La frequentazione del nuovo compagno del genitore non può essere impedita
22 maggio 2013

Va riconosciuto l’assegno di divorzio all’ex moglie se nel periodo tra separazione e divorzio le condizioni economiche del marito sono notevolmente migliorate.

Lo ha sancito la Cassazione con la sentenza n.  12077 del 2013: nel caso di specie, durante il matrimonio era stata la moglie ad aiutare economicamente il marito; ma dopo la separazione, le condizioni di lui, imprenditore, erano notevolmente migliorate. E dal bilanciamento con quelle della ex moglie ne  derivava una sproporzione in danno a quest’ultima.

Poichè l’assegno di divorzio trova fondamento nel diritto della parte più debole a vedere conservato il tenore di vita matrimoniale, e tenuto altresì conto che occorre valutare i miglioramenti e i peggioramenti delle rispettive situazioni economiche dei coniugi, che costituiscano conseguenza prevedibile delle potenzialità preesistenti durante il matrimonio, la Cassazione ha riconosciuto alla donna un assegno mensile di 3000 euro.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi