Anche a Messina per l’assegno di divorzio si fa riferimento all’indipendenza economica

Niente omologa se della separazione che prevede la continuazione della convivenza illo tempore
9 ottobre 2017
L’ex disoccupata che chiede l’assegno deve provare di non potersi procurare i mezzi per l’indipendenza economica
9 ottobre 2017

In tema di assegno divorzile, deve ormai essere considerato superato il criterio del tenore di vita analogo a quello avuto in costanza di matrimonio, fino ad ora utilizzato per la definizione dell’an debeatur dell’ex coniuge richiedente l’assegno, e deve, invece, essere applicato il criterio dell’indipendenza economica, che si ritiene più attuale e coerente con il contesto sociale contemporaneo. Pertanto, ai fini dell’ accertamento di tale indipendenza economica, devono essere valutati i seguenti indici: il possesso di redditi di qualsiasi specie, il possesso di cespiti mobiliari e immobiliari, la capacità e la possibilità effettiva di lavoro personale – tenuto conto la salute, l’età, il sesso del richiedente nonché le condizioni del mercato di lavoro autonomo o dipendente – e, infine, la stabile disponibilità di una casa di abitazione.

Tribunale di Messina 6.6.2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi