Niente omologa se della separazione che prevede la continuazione della convivenza illo tempore

Assegnazione (e relativa revoca) della casa famigliare
5 ottobre 2017
Anche a Messina per l’assegno di divorzio si fa riferimento all’indipendenza economica
9 ottobre 2017

In Tribunale non può trovare accoglimento la richiesta di attribuire riconoscimento giuridico ad un accordo privatistico che regolamenti la condizione di “separati in casa”.

Lo afferma il Tribunale di Como con sentenza 6.6.2017: viene negata l’omologa a un accordo di separazione con cui i coniugi stabilivano le modalità e l’entità del contributo al mantenimento del figlio maggiorenne non economicamente autosufficiente e la gestione dell’habitat familiare, non prevedendo null’altro circa le attribuzioni reciproche, essendo i coniugi indipendenti a livello economico.

Stabilivano inoltre le parti di continuare  la convivenza a tempo indeterminato, ossia  fino a quando le condizioni economiche reciproche non avrebbero consentito di trovare  una diversa soluzione abitativa: a fronte della previsione di continuare la convivenza,  il Tribunale ritiene di non omologare l’accordo.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi