Amministrazione di sostegno o interdizione?

Figlio maggiorenne: revoca assegno se inizia lavoro coerente col percorso di studi
3 maggio 2021
Successione nel contratto di locazione solo se c’è assegnazione della casa
3 maggio 2021

Il criterio che sovraintende alla scelta della misura di protezione è quello funzionale, non quello quantitativo, basato sul grado più o meno elevato di incapacità.

L’amministrazione di sostegno si fa preferire quando non vi siano serie problematiche di gestione di ingenti e compositi patrimoni e vi sia una capacità di collaborazione da parte del beneficiario.

Il fatto che il soggetto sia stato dichiarato nel processo penale socialmente pericoloso e incapace di intendere e di volere all’atto della commissione delle condotte maltrattanti non può determinare l’automatica applicazione della misura dell’interdizione.

Trib. Ancona sentenza 21 aprile 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi