Chi viola l’ordine di protezione va in carcere

Amministrazione di sostegno: non basta essere anziani
6 aprile 2018
Assegno di divorzio all’ex moglie senza pensione
14 aprile 2018

La nuova formulazione dell’articolo 388 c.p. a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 21/2018 il 6 aprile scorso, prevede,  la rilevanza penale del comportamento di chi elude “l’ordine di protezione previsto dall’articolo 342-ter del codice civile ovvero un provvedimento di eguale contenuto assunto nel procedimento di separazione personale dei coniugi o nel procedimento di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio“.

In tutti tali casi, il colpevole rischia quindi di essere condannato alla pena della reclusione fino a tre anni o a quella della multa  da 103 a 1.032 euro.

La procedibilità è a querela della persona offesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi