USA: pasticcere condannato perchè rifiuta torta nuziale a coppia lesbica

Iscrizione a scuola privata: è spesa straordinaria, che va ripartita tra i genitori separati
16 settembre 2015
Il Ministero dell’istruzione chiarisce: entrambi i genitori, anche se separati, devono essere informati dalla scuola su tutto
17 settembre 2015

la Commissioner of the bureau of labor and industries of the State of Oregon, Case Nos. 44-14 & 45-14, Melissa Elaine Kleine, dba SWEETCAKES BY MELISSA and AARON WAYNE KLEIN, dba SWEETCAKES BY MELISSA è intervenuta nel caso seguente:

I coniugi Aaron e Melissa Klein, coppia cristiana che gestisce la pasticceria “Sweet Cakes” specializzata in torte nuziali, è stata convenuta in giudizio avanti alla Sezione Diritti Civili dell’Oregon’s Bureau of Labor and Industries, per la violazione dell’Oregon Equality Act 2007, ovvero la legge contro le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale. Una coppia di lesbiche, intenzionata a contrarre matrimonio e ad adottare due bambini, si era rivolta alla pasticceria per la loro torta nuziale che i coniugi Klein si erano rifiutati di preparare, assumendo che ciò fosse contrario ai loro principi religiosi; gli stessi avevano altresì pubblicato un avviso inerente il loro rifiuto di servire persone che avessero un orientamento omosessuale. I coniugi Klein hanno così violato, come rilevato nel corso del procedimento, l’Oregon Revised Statute 659°.409, che vieta che la pratica del commercio possa basarsi sulla possibilità di scegliere se servire le persone o meno a seconda delle loro caratteristiche personali. L’Oregon Labor Commissioner ha ordinato ai coniugi titolari della pasticceria di cessare e desistere dalla pubblicazione e circolazione di comunicati, avvisi o segni di qualsiasi genere che prevedano il rifiuto di far godere dei vantaggi, dei servizi e delle strutture di un luogo considerabile come pubblico alle persone in considerazione del loro orientamento sessuale, della razza, del colore, della religione, del sesso, delle origini, dello stato civili, dell’età… I coniugi sono stati, altresì, multati e agli stessi è stato raccomandato di seguire un corso di “riabilitazione”. Il provvedimento non viola la libertà di espressione dei convenuti, i quali ben possono esprimere la loro disapprovazione circa il matrimonio omosessuale ma non possono, ed è questa la condotta sanzionata, rifiutarsi di servire due clienti in quanto omosessuali.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi