Un figlio che si sposa perde il mantenimento da parte dei genitori

Anche nell’ambito della separazione si può chiedere il sequestro conservativo dei beni dell’altro.
2 settembre 2016
L’assegno di mantenimento per i figli non può essere compensato con le spese straordinarie
6 settembre 2016

Quando un figlio si sposa, sarà il coniuge a provvedere al suo mantenimento. Lo ha affermato il Tribunale di Roma con la sentenza 6849/2016. L’assegno di mantenimento da parte del genitore separato o divorziato va revocato poichè (in questo caso, ndr) la figlia sposata,  in quanto tale, si presume indipendente dal punto di vista economico.

E’ d’altro canto verosimile, secondo il Tribunale , che crescendo i figli siano in grado di provvedere a sè stessi o debbano quanto meno provare a farlo.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi