Spese di viaggio per vedere i figli vanno decurtate dal mantenimento

Assegno divorzile: anche Palermo dice no al tenore di vita
15 giugno 2017
Responsabilità genitoriale: competente il Giudice della residenza abituale del minore
15 giugno 2017

Nel determinare l’assegno di mantenimento da versare all’ex moglie il Giudice deve calcolare le effettive condizioni economiche e, quindi, anche i viaggi che il padre è costretto a fare per vedere i figli.
Lo afferma la Cassazione con l’ordinanza n. 14831/17 del 14.06.17
Il coniuge costretto a lavorare fuori è certamente libero di trasferirsi in un’altra città rispetto al luogo in cui viveva prima di separarsi, ma vanno conservati legami significativi coi figli. Se le trasferte diventano un obbligo, i costi di un viaggio per vedere i figli e trascorrere con loro i week end vanno decurtati dal mantenimento poichè, nel determinarlo, il giudice deve tenere conto dell’effettivo reddito del soggetto onerato, al netto di tutte le spese che su di questi ricadono a seguito della separazione

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi