In separazione per l’assegno si tiene conto del tenore di vita matrimoniale

Pari reddito, pari tempo….mantenimento diretto del figlio minore
7 luglio 2022
Adozione: solo se non ci sono possibilità di recupero delle competenze genitoriali, concretamente accertate
8 luglio 2022

In tema di determinazione del “quantum” dell’assegno di mantenimento, la valutazione delle condizioni economiche delle parti non richiede necessariamente l’accertamento dei redditi nel loro esatto ammontare, essendo sufficiente un’attendibile ricostruzione delle complessive situazioni patrimoniali e reddituali dei coniugi.

I “redditi adeguati” cui va rapportato, ai sensi dell’art. 156 c.c., l’assegno di mantenimento a favore del coniuge, in assenza della condizione ostativa dell’addebito, sono quelli necessari a mantenere il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio, essendo ancora attuale il dovere di assistenza materiale.

Cass. Civ., Sez. VI – 1, ord., 28 giugno 2022, n. 20764
https://www.osservatoriofamiglia.it/contenuti/17512282/separazione-i-redditi-adeguati-sono-quelli-necessari-mantene.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi