Pernotto dal padre già a partire dai due anni

Revoca della donazione per ingratitudine: il tradimento non basta
17 ottobre 2018
Separazione dell’incapace: domanda da parte del rappresentante legale
23 ottobre 2018
Anche se la madre rifiuta, il Giudice può comunque decidere che il figlio di due anni pernotti a casa del padre. Lo ha disposto il Tribunale di Trieste con sentenza del 5 settembre 2018 , disattendendo le richieste della madre che, pur non contestando l’affidamento condiviso del figlio, non voleva che lo stesso pernottasse presso l’altro genitore prima del compimento dei tre anni di età.
 Per il Tribunale il collocamento del minore deve essere disposto dando adeguato spazio a entrambi i genitori e tenendo conto in via prioritaria dei loro impegni lavorativi. Per il resto, considerando l’età del piccolo, ormai non più totalmente dipendente  dalla madre, e in assenza di elementi concreti sull’inadeguatezza del padre, è opportuno disporre una regolamentazione del collocamento che preveda l‘introduzione dei pernotti immediata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi