Pagamento del mutuo può sostituire il mantenimento

Risarciti 300mila euro di danni non patrimoniali per aver abbandonato la figlia
3 novembre 2017
Diritto del genitore non collocatario di godere in concreto dei figli
7 novembre 2017

Nel caso di mutuo contratto da entrambi i coniugi per l’acquisto della casa familiare, fatta salva l’obbligazione solidale verso l’istituto di credito, il Tribunale può alternativamente disporre un assegno mensile per il mantenimento dei figli a carico di uno dei due coniugi partendo dal presupposto che entrambi sono tenuti al pagamento di un mezzo delle rate del mutuo (con conseguente diritto di regresso del coniuge che paghi l’intera rata verso il coniuge che non adempia al proprio obbligo), oppure determinare l’assegno mensile imponendo ad uno dei due coniugi il pagamento dell’intera rata del mutuo, con esclusione dell’azione di regresso nei confronti dell’altro, proprio perché tale pagamento costituisce una forma indiretta di mantenimento.

Tribunale di Pavia 14 marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi