Niente risarcimento al pedone che inciampa sul coperchio malfermo del tombino

L’accordo tra coniugi di rinunciare al mantenimento non fa venir meno l’assegno di divorzio
18 febbraio 2014
Quali beni non possono essere pignorati ?
20 febbraio 2014

Non ha diritto al risarcimento dei danni il pedone che inciampa a causa del coperchio malfermo di un tombino mentre passeggia lungo una strada dissestata.
L’evento dannoso è in questo caso facilmente prevedibile dal pedone e quindi può essere ricondotto alla sua responsabilità esclusiva: in pratica se pedone fosse stato più attendo, non sarebbe caduto.
Anche in relazione all’ipotesi di responsabilità gravante sul custode, il comportamento colposo del danneggiato può atteggiarsi come concorso causale colposo, valutabile ai sensi dell’articolo 1227, comma 1, codice civile, ovvero addirittura giungere ad escludere del tutto la responsabilità del custode.
Il principio è stato ribadito dalla Corte di Cassazione Civile, con la sentenza 20 gennaio 2014, n. 999.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi