Moglie 40enne sana e casalinga: no all’assegno divorzile

Si alle indagini GF se le dichiarazioni dei redditi non sono congruenti
20 ottobre 2017
Moglie 40enne sana e disoccupata: ha diritto all’assegno di divorzio?
20 ottobre 2017

La donna sana e giovane , per quanto casalinga  fino a 40 anni, non ha diritto all’assegno di divorzio.Lo afferma il Trib. Roma, sent. n. 16448/27. Solo se si versa nell’impossibilità oggettiva di procurarsi un reddito sorge il diritto all’assegno. Tale impossibilità deve essere dimostrata dal coniuge che richiede il contributo. Vale a dire che  solo la donna che, oltre a non essere autosufficiente economicamente, non può trovare un lavoro per “sopraggiunti limiti di età” o per precarie condizioni di salute ha diritto a ottenere l’assegno di divorzio.

Sulla stessa linea di pensiero è anche la Corte di Appello di Salerno, che ha chiarito come la  che una condizione di disoccupazione non comporta in automatico il diritto dell’ex coniuge a percepire il mantenimento, atteso che bisogna prima ancora valutare se questi è in grado di lavorare . In senso analogo il tribunale di Avellino  (ent. n. 1227/17 del 21.06.2017) secondo cui anche la moglie disoccupata, per aver passato una vita a fare la casalinga, può perdere il diritto al mantenimento se non dà prova che l’assenza di un’occupazione non dipende da propria inerzia o colpa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi