Mediazione: la Corte Costituzionale decide che non è obbligatoria

Marito maltratta la moglie per gelosia – Cass. pen. n.28111/2012
22 ottobre 2012
Casa coniugale: spetta ai figli
25 ottobre 2012
La Corte costituzionale ha dichiarato la illegittimita’  costituzionale, per eccesso di delega legislativa, del d.lgs. 4 marzo 2010, n.28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione.

Dopo l’udienza di ieri e la camera di consiglio di oggi, dunque, si è arrivati a conoscere la sorte della mediazione civile e commerciale di cui al D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28. Occorrerà, comunque, attendere le motivazioni per migliori riflessioni.

Le motivazioni ai sensi dell’art. 26 c. 3 della legge che regola il funzionamento dei giudizi dinanzi alla Corte Costituzionale, “…devono essere depositate in cancelleria nel termine di venti giorni dalla decisione”.

La decisione, tuttavia, leggendo il comunicato diramato dalla Corte, riguarderebbe solo l’art. 5 del D.Lgs. 28/10 il quale prevede, appunto, l’obbligatorietà della mediazione.

Ovviamente, a cascata rimarranno coinvolte anche le altre disposizione che facevano rinvio all’art. 5 c. 1, come ad esempio quella di cui all’art. 8 c. 5 seconda parte, il quale prevede che “Il giudice condanna la parte costituita che, nei casi previsti dall’articolo 5, non ha partecipato al procedimento senza giustificato motivo, al versamento all’entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio”.

Rimangono, dunque, in piedi le altre forme di mediazione: facoltativa, delegata e contrattuale

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi