E’ possibile accedere ai documenti relativi ai redditi dell’ex coniuge

Separazione: in che senso l’assegnazione della casa incide sull’assegno di mantenimento
13 febbraio 2015
Separazione e divorzio: chi paga Tasi e Tarsu
18 febbraio 2015

Il TAR Lazio, con sentenza del 6 febbraio 2015 ha accolto il ricorso presentato dalla ex moglie contro il diniego di accesso del Ministero ai documenti relativi ai cedolini dello stipendio dell’ex marito dipendente del Ministero stesso.

Ad avviso del Tribunale la ricorrente ha un interesse giuridicamente rilevante all’ostensione dei documenti reddituali dell’ex coniuge, essendo i medesimi necessari per la tutela dei propri diritti al mantenimento ove la consistenza patrimoniale dell’ex marito, ha rilevanza.

Il diritto di accesso non costituisce una pretesa meramente strumentale alla difesa in giudizio della situazione sottostante, essendo in realtà diretto al conseguimento di un autonomo bene della vita così che la domanda giudiziale tesa ad ottenere l’accesso ai documenti è indipendente non solo dalla sorte del processo principale nel quale venga fatta valere l’anzidetta situazione, ma anche dall’eventuale infondatezza od inammissibilità della domanda giudiziale che il richiedente, una volta conosciuti gli atti, potrebbe proporre.

Inoltre, il diritto alla trasparenza dell’azione amministrativa costituisce situazione attiva meritevole di autonoma protezione indipendentemente dalla pendenza e dall’oggetto di una controversia giurisdizionale e non è ostacolato dalla pendenza di un giudizio civile o amministrativo nel corso del quale gli stessi documenti potrebbero essere richiesti

Infine, qualora l’istante abbia un interesse qualificato alla richiesta, il diritto di accesso deve prevalere sull’esigenza di riservatezza di terzi – ove sia esercitato per consentire la cura o la difesa processuale di interessi giuridicamente protetti e concerna un documento amministrativo indispensabile a tali fini, la cui esigenza non possa essere altrimenti soddisfatta – di conseguenza, nel caso in esame, in capo al coniuge separato sussiste, nei confronti del Ministero da cui l’ex coniuge dipende, il diritto di accesso ai documenti reddituali senza che detta Amministrazione possa opporre valutazioni circa la fondatezza o meno della pretesa sostanziale.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi