Diagnosi medica errata: danno morale risarcibile al paziente sano, ma anche agli stretti congiunti

Denaro tra conviventi: difficile ottenere la restituzione alla fine della relazione
9 maggio 2014
Locazione: nuova ripartizione di spese tra proprietario e inquilino
11 maggio 2014

Se il medico sbaglia e diagnostica per errore una malattia inesistente, il paziente, che si sia inutilmente preoccupato, ha il diritto al risarcimento del danno morale causato dallo stress e dalla depressione.
In sostanza, è risarcibile la sofferenza psicologica causata a un soggetto perfettamente sano in caso di diagnosi medica errata. Sia che la malattia non esista, sia che risulti essere meno grave di quella diagnosticata inizialmente.
Ma il risarcimento spetta pure agli stretti congiunti che hanno subito le ripercussioni della sofferenza del familiare, così modificando il proprio stile di vita.
(Cass. sent. n. 14040 del 4.06.13)

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi