Cuoricini via WhatsApp…scatta l’addebito

Non c’è violazione degli obblighi di assistenza famigliare se il figlio è mantenuto dall’altro genitore
31 maggio 2022
Madre che usa il figlio da strumento contro il padre perde l’affidamento
1 giugno 2022

 

Deve essere accolta la domanda di addebito formulata da uno dei coniugi a carico dell’altra laddove dalle testimonianze e dai documenti emerge che la relazione intrapresa in costanza di matrimonio è scaturita la crisi coniugale, che non era in atto in epoca precedente, dovendosi ritenere che dagli screenshot delle conversazioni intervenute fra il coniuge e il terzo mediante l’applicazione di messaggistica cd. “WhatsApp” fra i due sussistesse una relazione sentimentale e non un mero rapporto di amicizia.

Tribunale di Foggia  sentenza 1094, sezione Prima del 21-04-2022

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi