Corte di Giustizia Europea: la residenza abituale è unica

Ex moglie casalinga con colf può aver diritto all’assegno divorzile
26 novembre 2021
Mediazione familiare per recuperare il rapporto genitore figlio
27 novembre 2021

La residenza abituale, necessaria per individuare il giudice competente tra gli Stati membri dell’Unione europea a pronunciarsi in materia di divorzio transnazionale, è unica e va individuata secondo i parametri fissati da Lussemburgo. Poco importa, quindi, che una persona divida la propria vita tra due Stati membri perché, in ogni caso, la residenza abituale rimane unica.

Corte di Giustizia Europea sentenza (C-289/20)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi