Conto corrente cointestato: quale sorte in caso di separazione coniugale ?

Valido l’atto di nascita da due madri validamente formato all’estero
10 ottobre 2016
Se il figlio adolescente non vuole vedere il padre che l’ha trascurato, la sua volontà va rispettata
13 ottobre 2016

Se, durante il matrimonio, uno dei due coniugi in comunione dei beni ha prelevato più della metà del denaro dal conto cointestato, all’atto della separazione dovrà restituire all’ex il 50% di tale denaro, a meno che dimostri di aver speso detti soldi per la famiglia.

Lo ha ribadito al Corte di Cassazione sent. n. 20457/16 dell’11.10.16: se il coniuge che ha prelevato i soldi dal conto corrente cointestato non prova che ha li ha spesi per la famiglia va condannato a restituirli una volta che la comunione viene sciolta.

In generale, sul conto corrente cointestato valgono le seguenti regole al momento della separazione:

1- coniugi in comunione dei beni: il conto intestato a uno solo dei due o cointestato a entrambi va diviso in parti uguali.

2- coniugi in separazione dei beni: il conto intestato a uno solo dei coniugi rimane di proprietà di questi e non andrà diviso. il conto corrente cointestato andrà diviso in quote uguali perchè si presume appartenere al 50% a ciascuno dei due coniugi. Ma in questo caso uno dei due coniugi può dimostrare il contrario, ossia che il conto è stato costituito solo con i propri soldi. Qualora vi sia pericolo che il coniuge cointestario prelevi indebitamente delle somme di denaro dal conto corrente comune prima della pubblicazione della sentenza di separazione, l’altro coniuge può chiedere al giudice il sequestro del conto stesso

 

 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi