Comodato della casa familiare, permane anche con la crisi coniugale

Riduzione del mantenimento possibile se nasce un altro figlio
9 dicembre 2022
Figlio maggiorenne con contratto a termine: stop al mantenimento
10 dicembre 2022

Cl comodato di un bene immobile, stipulato senza limiti di durata in favore di un nucleo familiare, ha un carattere vincolato alle esigenze abitative familiari, sicché il comodante è tenuto a consentire la continuazione del godimento anche oltre l’eventuale crisi coniugale. E’ comunque, fatta salva l’ipotesi – nel caso di specie nemmeno manifestata dalla comodante – di sopravvenienza di un urgente ed imprevisto bisogno ai sensi dell’articolo 1809, comma 2, c.c.

 

Trib.  Mantova, sentenza 21 novembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi