Basta un pugno o uno schiaffo per addebitare la separazione al marito

Trasferimento del minore in altra città: madre colpevole
30 ottobre 2013
Assegno di mantenimento per la moglie casalinga che non ha capacità lavorativa
30 ottobre 2013

Basta un solo episodio violento in danno alla moglie per giustificare l’addebito della separazione al marito.

Lo afferma la  Corte d’Appello di Palermo con la sentenza n. 99/2013, confermando l’orientamento della Cassazione in materia.

Anche un atto violento isolato, sebbene possa non comportare vere e proprie lesioni fisiche, lede comunque la dignità del coniuge, e pertanto non è giustificabile. Tanto basta, inoltre, per alterare definitivamente l’equilibrio della coppia.

La prova della violenza può essere data anche tramite la testimonianza  del figlio o di altro familiare,  eventuali certificati medici o di pronto soccorso.

 

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi