Assegno divorzile: la sproporzione reddituale non basta, occorre la prova del contributo fornito alla famiglia

Curatore del minore: sempre in adozione e procedimenti de potestate. In separazione e divorzio basta l’ascolto
9 dicembre 2021
Se il padre chiede trasferimento per stare vicino ai figli ha diritto a tempi di frequentazione ampi
10 dicembre 2021

In tema di riconoscimento dell’assegno divorzile, nell’ipotesi in cui la decisione impugnata si incentri essenzialmente sulla notevole sperequazione della situazione economico-reddituale dei coniugi, che ne costituisce solo il pre-requisito fattuale, trascurando, invece, la verifica, imposta dal più recente orientamento interpretativo della S.C., del contributo effettivo fornito dal richiedente alla costituzione del patrimonio familiare e di quello dell’ex coniuge, si impone la cassazione della pronuncia con rinvio

Cass. Civ., Sez. I, Ord., 19 novembre 2021, n. 35713

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi