Assegno di divorzio: il lavoro precario esclude la revisione

Assegno di mantenimento anche se il minore sta molto tempo con l’altro genitore
17 aprile 2013
Matrimonio di lunga durata: per la cura della casa all’ex spetta cospicuo assegno di divorzio
27 aprile 2013

In tempo di crisi anche il lavoro precario costituisce un miglioramento della condizione economica, se in precedenza l’ex coniuge era disoccupato.

Su tale presupposto, la Cassazione, con ordinanza n. 9765/2013 depositata il 23  aprile  2013, ha rigettato il ricorso dell’ex moglie volto ad ottenere un aumento dell’assegno di divorzio.

Se da un lato infatti, erano peggiorate le condizioni di salute della donna, dall’altro non potevano dirsi migliorate quelle economiche dell’uomo rispetto all’epoca della sentenza di divorzio.

Anzi: era l’ex moglie ad aver accresciuto la propria posizione reddituale, considerando che, rispetto al passato in cui era totalmente disoccupata, aveva successivamente reperito un’attività lavorativa che, seppur precaria, costituiva un miglioramento della condizione economica precedente.

Presupposto per la modifica delle condizioni di divorzio è  la sopravvenienza di giustificati motivi rispetto alla sentenza di divorzio.

Ad esempio, è possibile un aumento dell’assegno in ragione del deteriorarsi delle condizioni economiche del beneficiario o dell’aumento delle sue necessità, oppure una diminuzione in caso di miglioramento delle condizioni del beneficiario o in un peggioramento di quelle dell’onerato.

Non ogni miglioramento delle condizioni dell’onerato giustifica peraltro un aumento dell’assegno, ma solo quello che sia sviluppo normale e prevedibile di quanto svolto durante il matrimonio.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi