Ascolto del minore se demandato al CTU va motivato

Assegno di mantenimento anche nello scioglimento dell’unione civile
21 novembre 2020
Accertamento della paternità: basta il rifiuto di sottoporsi all’esame del DNA
24 novembre 2020

In relazione all’audizione del minore infradodicenne capace di discernimento, prevista a pena di nullità, il Giudice Istruttore ha l’obbligo di specifica e circostanziata motivazione non solo se ritiene il minore incapace di discernimento ovvero l’esame manifestamente superfluo o in contrasto con l’interesse del minore, ma anche se il Giudice opti, in luogo dell’ascolto diretto, per un ascolto effettuato nell’ambito delle indagini peritali, atteso che l’ascolto diretta dà spazio alla partecipazione attiva del minore, mente la consulenza è indagine che prende in considerazione fattori diversi quali la personalità e la capacità genitoriali

Cass. civile ordinanza 25653, sezione Prima Civile del 13-11-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

avvocato san marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi