Adozione gay: la parola passa alla Corte Costituzionale

Affido condiviso: vietato alla madre tornare al paese d’origine col figlio, anche se lì avrebbe un lavoro e il sostegno famigliare
14 novembre 2014
Tradimento reciproco. Addebito a chi ha tradito prima
18 novembre 2014

Il Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna ha sollevato la questione di legittimità costituzionale in ordine alla legge sull’ adozione laddove impedisce al giudice di valutare, nel caso concreto, se risponda all’interesse del minore adottato all’estero, il riconoscimento della sentenza straniera che abbia pronunciato la sua adozione in favore del coniuge del genitore, a prescindere dal fatto che il matrimonio stesso abbia prodotto effetti in Italia (come per la fattispecie del vincolo stabilito tra persone dello stesso sesso).
Nel caso di specie si tratta del riconoscimento in Italia di un’adozione già decisa negli Stati Uniti d’America: due donne lesbiche, sposate all’estero, hanno chiesto il riconoscimento di una sentenza americana con cui il giudice locale aveva disposto l’adozione di una minore, figlia biologica di una delle due, nei confronti dell’altra donna. Le due donne e i rispettivi figli, nati con fecondazione eterologa, risiedono regolarmente in Italia dove si sono trasferite.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi