Trasferimento del coniuge e figlio senza consenso dell’altro: non è causa di addebito della separazione

Amministratore di sostegno: come si fa
24 dicembre 2014
Se la causa sull’affidamento del minore viene fatta contemporaneamente in 2 Stati membri, che Giudice prevale ?
27 dicembre 2014

Il trasferimento della residenza familiare con il figlio senza il consenso dell’altro coniuge, in attesa della separazione, non costituisce motivo di addebito.
Con l’ordinanza n. 26638/2014, la Cassazione respinge la domanda del marito che chiedeva l’addebito della separazione a carico della moglie per aver abbandonato, insieme alla figlia e senza il suo consenso, la residenza familiare: a parere dei Giudici, “l’affidamento e la residenza della figlia dopo la separazione dei coniugi sono stati decisi in sede giudiziale mentre la decisione della donna di trasferirsi altrove con la figlia in attesa della separazione non può costituire una causa di addebito della separazione”.

Comments are closed.

rilevazione presenze
avvocato san marino
Commercialista San Marino
psicologo san marino
web agency san marino
professional digital agency
web marketing conto corrente online

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi